MAGGIORANZE DEBOLI, ANZI SENZA PALLE

ANZIO Sono maggioranze deboli, anzi userei un termine popolare “senza palle” quando per compiacere le opposizioni si raccontano bugie. E’ accaduto con Bruschini, dov’è stata clamorosa la vicenda del biometano del “nonsognende ” e si ripete con De Angelis con la vicenda Puccini. Sono fortemente convinto che un governo locale,non compromesso sul nascere, debba governare con il principio del marchese del Grillo, ovvero “ io so io e voi non contate un cazzo’. Per volere del popolo.
I tempi sono cambiati, anche le opposizioni oggi hanno istinti di vampiri,perché’ la povertà’ colpisce tutti, perché’ il mondo intero arranca e le finalità’ politiche sono lontane dai presupposti istituzionali. Non governi per l’interesse comune, non ti opponi per un pubblico interesse.
Purtroppo però’ i governi, le maggioranze servono per amministrare una comunità’ e dobbiamo tenercele così’ come noi stessi abbiamo deciso e voluto. Di cosa dovremmo scandalizzarci del rinvio a giudizio della Salsedo?
Ridicolo, la gente non si scandalizza più’ per storie giudiziarie non definite. Se sarà’ condannata in primo grado dovrà’ fare le valige, per legge non per sospetto .Se non fosse così tre quarti di giunta dovrebbe dimettersi.
Dobbiamo fare il tira e molla sul marito Ernesto Parziale? E’ parte di Malasuerte come si dice e non si dice per far politica? Non possiamo vivere nel torbido e se i processi non hanno determinato quel che non scriveva neppure l’accusa , a posteriori e’ ininfluente la teoria del sospetto :le sentenze non hanno accolto quello che non sosteneva nessuna delle due parti processuali. La verità’ giuridica non ce la possiamo giocare a nostro uso e consumo. Quello fa il pizzettaro e c’ha sempre la folla, poi si diverte a fare il co-assessore con la moglie? Sono problemi di De Angelis.
Allora mi preoccuperei più’ di una giunta “senza palle” che dei luoghi comuni di opposizioni moderne in cerca di fortune anche loro, perché’ se devi compiacere le opposizione, vuol solo dire che te la fai sotto perche’ c’hai scheletrucci già’ fuori dagli armadi.il tutto aggravato dalla scelta di far fuori la Molinari altrimenti la maggioranza sarebbe saltata. Va bene, ma io mi sarei preoccupato di assegnarle almeno un posto di sottogoverno perché’ la gente aveva apprezzato quella novita’ ed e’ rimasta delusa. Non facciamo melina, la realtà’ si affronta ed anche i giornali devono far cassa e sostenere le tesi di chi li fa campare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.