NETTUNO URBANISTICA FALDONI “DEVIATI”

Non ci resta che credere nello Stato, non ci resta che sperare che un vice prefetto sia informato che la piaga di Nettuno è all’Urbanistica,dove ci sono oltre tremila condoni su cui nessuno ci vul mettere le mani, perchè oltre ai falsi condoni, oltre al marcio, ci sono quasi tre milioni di euro da incassare.
E’ necessario mettere le mani sui faldoni dell’urbanistica che sono stati buttati con abile ingegno in locali fatiscenti,cbo per topi. Alle Vele sostengono che sarà impossibile recuperare centiinaia e centinai di pratiche , perchè le pratiche fuori dai faldoni, sono irrecuperabili.
E’ necessario identificare il responsabile per capire se c’è dolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.