ANZIO BIOMETANO ECCO IL PROGETTO DI ASIA AMBIENTE (nelle foto il progetto in fase di realIzzazione)

Energia pulita ed efficienza energetica dal 1995

Asja è un gruppo internazionale che opera nel settore delle rinnovabili, dell’efficienza energetica e nella riduzione dei gas ad effetto serra responsabili dei cambiamenti climatici.

 

Da oltre vent’anni Asja progetta costruisce e gestisce impianti che generano energia da fonti rinnovabili. Fondata nel 1995, i primi progetti riguardavano impianti di valorizzazione del biogas da discarica, a cui si sono aggiunti nel tempo parchi eolici e centrali fotovoltaiche. Oggi, nei suoi 52 impianti in attività in Italia, Cina e Brasile, Asja genera ogni anno oltre 530 GWh di energia verde, sufficienti a soddisfare il fabbisogno energetico di oltre 800.000 persone.

Nel 2013 Asja entra nel settore dell’efficienza energetica e della generazione distribuita con la costituzione di TOTEM Energy, società che progetta, produce e commercializza la linea di microcogeneratori ad alta efficienza TOTEM. Evoluzione del primo microcogeneratore al mondo realizzato, il TOTEM si pone oggi ai vertici della sua categoria con una classe di efficienza A++ e un livello di emissioni 20 volte inferiore rispetto a quelle delle moderne caldaie.

Asja contribuisce attivamente alla riduzione delle emissioni responsabili del cambiamento climatico. Grazie all’energia verde che produce, nel 2016 è stata evitata l’emissione di 1,6 milioni di tonnellate di anidride carbonica, pari alla quantità assorbita da 208.000 ettari di foreste.

Asja offre anche la possibilità di annullare volontariamente le emissioni di anidride carbonica. Con il sistema Asja -CO2 è infatti possibile annullare le emissioni climalteranti conseguenti alle proprie attività tramite l’acquisto di crediti di carbonio, generati dalla produzione di energia rinnovabile negli impianti gestiti dall’azienda.

Asja crede nel valore della cultura e dell’educazione ambientale e si impegna a diffonderla. Per questo sostiene la Fondazione per l’arte contemporanea Sandretto Re Rebaudengo, il festival cinematografico internazionale Cinemambiente e il MAcA – Museo A come Ambiente di Torino.

Asja indirizza la sua attività futura verso due frontiere di sviluppo. In primo luogo, punta all’innovazione continua e all’apertura di nuovi mercati per la linea di microcogeneratori TOTEM. L’altro orizzonte verso cui Asja si sta dirigendo è la progettazione e costruzione di impianti che, partendo dal processo di digestione anaerobica della FORSU (Frazione Organica dei Rifiuti Solidi Urbani), producono biometano e compost.

In questi 22 anni Asja si è trasformata in un Gruppo con oltre 180 dipendenti, conservando però l’entusiasmo, la professionalità e l’apertura al cambiamento che da sempre la contraddistinguono, certa che il futuro dell’energia sia sempre più verde.

 

 

Ufficio stampa

 

Allea

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.